Dal 6 maggio al 28 agosto 2016 a cura di Giuseppe Stagnitta e realizzata da Fenice Company Ideas e Associazione Culturale Studio Soligo in collaborazione con il Comune di Noto, Patrimonio dell’Unesco,  si terrà la  mostra “Noto è Warhol – Il barocco immaginario”. La mosto consentirà di ammirare circa 120 opere di Andy Warhol, esposte all’ex Convitto Ragusa e provenienti dalla famosissima Collezione Rosini-Gutman, gli artefatti non sono di imitazioni, ma pezzi unici e per la prima volta tutti  qui a Noto sarà possibile far conoscere e raccontare al grande pubblico, la potente forza comunicativa della personalità più eclettica e importante della Pop Art: Andy Warhol, innovatore in campo artistico-culturale, che a quasi 30 anni dalla scomparsa, appare sempre più uno degli esponenti di spicco del panorama culturale del Novecento.
L’Info Point Città di Noto ha in programma anche delle visite guidate della città e il suo barocco, definito “immaginario” dalla suddetta mostra, con a conclusione un aperitivo o una cena a tema Warhol.