Tutto pronto per Letti di Notte 2016, la festa della letteratura che si svolgerà sabato 18 giugno a partire dalle 18:30 nella splendida cornice di Piazza Minerva a Siracusa.L’evento di Siracusa è organizzato da Luisa Fiandaca e Angelo Orlando Meloni con il patrocinio del Comune di Siracusa e dell’Assessorato Regionale Siciliano al Turismo, sport e spettacolo. Ospiti principali della manifestazione saranno Elisabetta Bucciarelli, scrittrice e sceneggiatrice tra le più quotate del panorama italiano che presenterà il suo ultimo romanzo: La resistenza del maschio edito da Nne Editore; Giuseppe Culicchia, una delle penne italiane più prolifiche che ci parlerà del suo ultimo lavoro: Mi sono perso in un luogo comune edito da Einaudi; Fabio Canino, conduttore radiofonico, personaggio televisivo e naturalmente scrittore, fresco di stampa con Rainbow Republic per Mondadori e Giuliana Sgrena che presenterà il suo ultimo libro: Dio odia le donne edito da Il Saggiatore. Ai padroni di casa Giuseppe Lorenti e Luigi Tabita il compito di dialogare con gli ospiti e di moderare la serata che vedrà tra i protagonisti anche i siracusani Alberto Minnella, autore delle avventure del Commissario Portanova edite da Frilli Editore e Gianfranco Damico con l’ultimo Lavoro: Le emozioni sono intelligenti edito da Feltrinelli. A concludere la serata lo spettacolo di Roberto Lipari, il giovane cabarettista siciliano vincitore della trasmissione televisiva Eccezionale veramente su La7 e che ha conquistato la rete con i suoi sketch irriverenti e che proporrà il monologo: Cara accademia della crusca ti scrivo, le 101 parole suggerite da Roberto Lipari. “Con Letti di Notte, la programmazione culturale di Siracusa si arricchisce di nuovi importantissimi eventi: dall’Ortigia Film Festival al Premio Tonino Accolla; dalle Feste Archimedee all’Ortigia Sound System Festival”. Dichiara l’Assessore Francesco Italia. “Tutte realtà che stanno crescendo anno dopo anno e che permettono al fruitore dell’estate siracusana di godere di una offerta culturale di grande qualità”. “Un lavoro di coordinamento e di assistenza che il mio assessorato ha svolto con grande professionalità e visione d’insieme, mettendosi nelle condizioni di programmare fin da ora la stagione culturale 2017”.