Mercoledi 7 settembre al Multisala Planet – Teatro Vasquez di Siracusa, si terrà un evento speciale di beneficenza a favore della Lilt con lo spettacolo musicale-teatrale dal titolo “Fame – La forza di un sogno”.

Lo spettacolo, promosso dall’associazione culturale Performing Arts, nasce da un’idea di Barbara Catera e di Chiara Catera. La regia è di Rita Abela, regista e attrice che quest’anno ha fatto il proprio debutto nazionale su Rai 1 e riprenderà a fine novembre la tournée teatrale con il celebre attore Leo Gullotta, diretta da Fabio Grossi.  Le coreografie di Fame sono di Tatiana e Morena Bonnici.

Un cast nutrito di giovani artisti con la speciale partecipazione di attori di eccezione: Antonietta Carbonetti, Doriana La Fauci, Alessandro Sparacino, Angelo Abela, Maurizio Battista, Giuseppe Orto, Vincenzo Paterna, Aurora Cimino. Nel cast anche la nota cantante siracusana Angela Nobile. Inoltre saranno presenti gli allievi cantanti di Barbara e Chiara Catera: Salvino Argentino, Sarah Bramante, Marcella Fiorentino, Giorgia Formisano, Miriana Formisano, Lucia Grande, Mariarita Intagliata, Seby Inturri, Angela Iurato, Vanessa Miccoli, Giulia Musso, Julia Salerno, Eliana Sciurba, Fiorenza Uccello, e gli attori Roberto Disma, Sergio Molino e Lucia Giudice. Il Corpo di ballo è, invece, formato da Morena Bonnici, Manuela Aiello, Laura Bordone, Borgh Chiara, Federica Ciranna, Cristina Gallettini, Scherol Giovannella, Nicola Prezzemolo, Martina Saraceno, Erika Savasta, Salvo Serafia.

Fame è uno spettacolo – commenta Rita Abela, presidente di Performing Arts e regista – carico di energia che ha già registrato un altissimo interesse di pubblico. Lavoriamo da mesi con un cast nutrito di professionisti e giovani artisti per dare vita una serata di teatro, danza e spettacolo di alto livello. Donare il ricavato, in beneficenza, alla Lega Italiana contro i Tumori nobilita ancor più il sacrificio e la passione di tutti gli  artisti coinvolti e del pubblico che sarà presente in sala: è uno spettacolo che parla di sogni e che spinge chi lo guarda ad una grande riflessione. I sogni sono per ogni essere umano il motore della vita; a volte riusciamo a realizzarli, altre volte li mettiamo in un angolo ma basta poco per risvegliarne il ricordo. Devolvere il nostro contributo alla Lilt significa sostenere una struttura che mira al raggiungimento del sogno più grande: quello della vita”.

Lo spettacolo che verrà replicato alle 18,15 e alle 21,15 del 7 settembre. Info e prevendita 3281745666 e 3288174715. “Un’iniziativa lodevole dal punto di vista umanitario, oltre che culturalmente importante perché connotata dalla presenza di artisti di notevole spicco – afferma Claudio Castobello, presidente provinciale della Lega italiana contro i tumori – . Siamo lieti che eventi del genere promuovano e sensibilizzano la comunità ai temi della prevenzione e della cura, strumenti utili alla lotta contro il cancro”.