Sarà inaugirata il prossimo 1 ottobre alle 18,30, la mostra dei 20 partecipanti al concoro fotografico “Ognina a Siracusa, paesaggio costiero ed entroterra”, selezionati dai componenti della giuria tecnica. La mostra si terrà alla Galleria Roma-Fototeca Siracusana, in piazza San Giuseppe 3, a Ortigia, e rimarrò aperta fino al 16 ottobre dal martedì alla domenica dalle 17,30 alle 20 (lunedì chiuso).

L’area del centro del concorso, promosso dallo studio legale Giuliano, è quella compresa tra il porticciolo di Ognina e Fontane Bianche, che si estende dalla costa verso l’entroterra: 148 ettari sui quali era prevista la realizzazione di un progetto, ormai superato, che prevedeva la costruzione d un grande resorte di un ca,po da golfo che avrebbero modificato definitivamente le caratteristiche di quel luogo.

Il concorso è stata l’occasione e il pretesto per far scoprire a decine di cittadini, tra cui tantissimi giovani, un’area perlopiù sconosciuta, di inestimabile valore paesaggistico e archeologicosalvata fino a oggi dalla cementificazione che ha invece devastato il rimanente tratto di costa.

Ai partecipanti al concorso è stato chiesto di proporre un racconto fotografico di tre immagini che raccontassero la bellezza di quel paesaggio, la sua unicità, i cambiamenti naturali e quelli indotti dall’uomo.

I tre vincitori scelti dalla giuria tecnica, riceveranno un premio in buoni er l’acquisto di libri, disci o supporti informatici. Un ulteriore premio sarà assegnato all’autore della fotografia più votata dal pubblicco che visiterà la mostra.