Si è tenuto giorno 1 ottobre 2016 , al Castello Tafuri a Portopalo il meeting “Unicef: 70 anni di diritti per ogni bambino”.

Nato l’11 dicembre 1946 per aiutare i bambini europei al termine della seconda guerra mondiale, oggi Unicef opera per la sopravvivenza, la protezione e lo sviluppo dei bambini e degli adolescenti di tutto il mondo e si mobilita per ogni bambino in pericolo difendendolo dalla violenza, dalle malattie, dalla malnutrizione e aiuta e protegge i minori durante conflitti, guerre, persecuzioni, migrazioni e disastri naturali, mobilitandosi anche contro i matrimoni infantili, il lavoro minorile e l’utilizzo dei bambini soldato.” Ha spiegato Liliana Lucenti, dirigente dell’istituto comprensivo “Silvio Pellico” di Pachino e del plesso “Barbara La Ciura”.

Siria Burgaretta, baby sindaco di Portopalo, ha introdotto gli interventi su: Unicef, Statuto siciliano i 70 anni insieme; Il diritto alla partecipazione;  Infanzia negata, un video molto realistico sull’infanzia negata dei bambini soldato; I diritti a scuola;  Diassi Gui Aboubacar minore migrante dell’istituto comprensivo “Rizzo” di Melilli ha rivissuto la sua esperienza di accoglienza e integrazione con i suoi compagni di classe; Sofiya Vlasova dalla Russia; I diritti dello Sport.