Lunedì 24 ottobre alle 18 in via Arsenale 40, sede del centro studi Arti e Scienze “Il Cerchio”, si terrà l’evento dal titolo: “Inteligenza artificiale: scienza ed etica”.

A discuterne saranno Donello Assenza, ingegnere elettronico, che ha lavorato al CNR di Roma e Roberto Fai, filosofo del Diritto, moderati da Nello Amato, presidente di Storia Patria.

Il centro studi apre la sua attività sociale con un tema impegnativo e attualissimo, l’intelligenza artificiale, termine coniato nel 1956 dal matematico statunitense John McCarthy.  L’AI (Artificial Intelligence) divenne presto una disciplina dibattuta tra scienziati e filosofi, e manifestò sin dall’inizio aspetti teorici e pratici oltre che etici, ancora oggi attuali e oggetto di ricerca e di grande attenzione da parte delle grandi potenze. Una panoramica completa, seppur sintetica, dello sviluppo storico, dei problemi teorici, tecnici e degli interrogativi etici ancora irrisolti che tale disciplina pone, saranno oggetto dell’incontro.

Roberto Fai, già presidente del Collegio siciliano di Filosofia, ideatore e promotore del premio di Filosofia “Viaggio a Siracusa”, ha collaborato con la cattedra di Filosofia del Diritto e Metodologia della Scienza Giuridica dell’università di Catania, ha conseguito due dottorati di ricerca nella medesima università, autore di due saggi editi da Mimesis e docente al liceo Quintiliano di Siracusa.

Donello Assenza, ingegnere elettronico, ha lavorato al CNR di Roma, ha diretto la sua azienda produttrice di sistemi di controllo elettronici, ed è autore di un saggio sulla relatività edito da Universitalia.