Dal 25 settembre  al primo di ottobre si è svolto il secondo meeting transnazionale relativo al progetto Erasmus + “Today’s readers, future leaders” che ha coinvolto il XVI Istituto Comprensivo “S.Chindemi”, rappresentato dalle docenti Mariella Abela e Daniela Barrile alla scuola Podstawowa im. Marii Konopnickiej di Chrzachowie in Polonia.

Hanno preso parte agli incontri i rappresentanti dei 5 Paesi partners (Danimarca,  Turchia, Romania, Lituania, Polonia e Italia) che, attraverso presentazioni di vario tipo, hanno relazionato e condiviso le esperienze vissute con gli alunni all’interno di ciascuna istituzione scolastica. Pertanto,  è stato possibile mettere a confronto approcci diversi al fine di integrare e migliorare le buone pratiche didattiche in uso nei diversi paesi. Ciascun rappresentante ha proposto varie modalità di svolgimento delle attività previste dal progetto al fine di coinvolgere i propri studenti avvicinandoli sempre più al mondo della lettura.

Punto di forza della seconda fase del progetto sarà la conoscenza delle tradizioni popolari attraverso la lettura, l’analisi e la rielaborazione di antiche leggende proprie di ogni Paese. Gli studenti saranno inoltre coinvolti in momenti di lettura di testi, selezionati dalla letteratura mondiale, ai quali seguiranno attività di comprensione attraverso questionari comuni.

Durante il meeting le insegnanti dell’istituto “S. Chindemi” hanno esposto gli elaborati artistici  prodotti dai loro alunni e hanno avuto modo di scambiare e confrontare le proprie esperienze. Di particolare rilievo è stata la produzione di un magazine del progetto che ha avuto l’intento di raccogliere e mostrare le attività più significative svolte da ciascun Paese partner durante la prima annualità.

Il prossimo incontro di progetto si terrà, a gennaio, all’istituto Chindemi. Ospitare i rappresentanti dei diversi Paesi sarà per gli insegnanti e gli alunni dell’istituto una grande opportunità di confronto e arricchimento didattico e culturale, nell’ottica di una dimensione sempre più aperta all’Europa.