Mercoledì 26 ottobre il liceo “Elio Vittorini” ha avuto il piacere di ospitare nell’auditorium la scrittrice Lina Maria Ugolini, autrice del libro “Jamil e la nuvola“.

Per l’occasione le porte della scuola sono state aperte agli studenti degli istituti comprensivi “Carlo V” di Carlentini, “Guglielmo Marconi”, “Luigi Pirandello” e “Riccardo Da Lentini”. Ha fatto gli onori di casa la professoressa Lucia Sala, vicepreside del Vittorini. L’incontro è stato organizzato dalle docenti Vasta, Stuto e Zagami, referenti del progetto “Libriamoci”, cui hanno collaborato le insegnanti di Lettere Scammacca, Vasile, Pavone, Linardi, Barretta e Scala. Nell’attività sono stati coinvolti anche i docenti di lingua straniera per la lettura dei testi in inglese, francese e spagnolo.

Il tema della giornata è stato il grave fenomeno dello sfruttamento minorile, che ha fornito all’autrice lo spunto per la stesura del libro. Alla discussione hanno partecipato oltre alla scrittrice, anche l’editrice Surya Amarù e il musicista Vincenzo Attardo. Gli scambi di opinione fra i partecipanti venivano intervallati da letture di brani del libro a cura di alcuni alunni dell’istituto. Allietavano l’incontro gli arrangiamenti musicali del professore Salvo Amore.

Sicuramente la conferenza ha riscosso l’interesse degli studenti che vi hanno assistito, e tanti di loro hanno contribuito ad arricchire il dibattito con le loro domande. Successivamente gli alunni e i loro docenti hanno potuto assistere alla proiezione del booktrailer ideato dagli alunni della IIC coordinati dalla dicente Rossana Vasta e del video musicale di Vincenzo Attardo.