Si sono appena spente le luci sulla settima edizione della rassegna di canti polifonici Voci dal Mondo, magistralmente organizzata dalla corale polifonica Anthea Odes diretta da Maria Grazia Morello e presieduta da Giuseppe Di Gaetano. La splendida chiesa di San Domenico ha accolto anche quest’anno un vasto pubblico nonostante le avverse condizioni meteo. Tutto ciò a riprova di quanto oramai l’evento sia atteso in città. Ancora una volta l’edizione è stata di altissimo livello culturale e musicale e l’evento, organizzato anche quest’anno in un’unica serata, ha avuto l’immenso piacere e l’onore di ospitare il coro polifonico Ouverture di Barcellona Pozzo di Gotto diretto dal maestro Giovanni Mirabile e il coro I mirabili di Messina diretto dalla giovanissima maestro Sonia Mangraviti  coadiuvata da Viviana Mangraviti.

I cori, accogliendo il messaggio della rassegna, hanno eseguito in maniera brillante brani che spaziavano nei secoli e nel genere facenti parte del repertorio musicale internazionale. Repertori interessanti raffinati ed esilaranti, diretti con cura classe e grande professionalità, hanno entusiasmato e coinvolto il pubblico in un clima di autentica amicizia all’insegna del canto e della condivisione della passione per la polifonia. A conclusione della magnifica serata il pubblico in piedi ha decretato l’enorme successo con un lunghissimo applauso sulle note emozionanti del ‘U suli si nni va e di Madreterra, inno ufficiale della Regione siciliana composto dal cantautore Vincenzo Spampinato, brani intonati a cori riuniti.