Il quindicenne trombettista Claudio Cartelli ha debuttato a Floridia per la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Alla presenza delle autorità politiche e dell’Arma dei Carabinieri, con la partecipazione degli studenti dei tre istituti scolastici floridiani, Claudio ha suonato in piazza del Popolo, nei giorni scorsi, il Silenzio d’ordinanza con gli onori alla bandiera, seguiti dai tre squilli di tromba e riposo semplice, subito dopo, in chiesa Madre durante la funzione celebrata dal parroco don Antonino Loterzo, in onore dei caduti nei conflitti mondiali.

La manifestazione è proseguita, poi, all’istituto di Beneficenza di via Giusti, dove il giovane musicista ha eseguito il Silenzio fuori ordinanza di Ninno Rosso, al cospetto delle lapidi dei militari floridiani morti in difesa della Patria.

L’esecuzione, coordinata dal docente dell’istituto comprensivo De Amicis, Corrado Genovese, ha destato particolare suggestione, data la giovane età del trombettista sortinese Claudio Cartelli, studente al liceo musicale e coreutico Tommaso Gargallo di Siracusa, nella classe del maestro Claudio Salonia.

Con il plauso dei Carabinieri della tenenza di Floridia, il giovane è stato formalmente invitato a partecipare alle successive manifestazioni militari cittadine, per fermezza e disciplina mostrate durante l’intera conduzione musicale.