Posegue lastagione concertistica organizzata dall’Associazione siracusana Amici della musica. Domani alle 18 nel salone Carabelli (ex Cinema Lux), in via Torres, 10 a Siracusa, il concerto di Luca Fiorentini al violoncello e Jakub Tchorzewski al pianoforte.

Luca Fiorentini, nato a Venezia nel 1966, si è diplomato al Conservatorio di Milano con Rocco Filippini. Ha frequentato la Musik Hochschule di Vienna, l’accademia “Stauffer” di Cremona, la Chigiana di Siena e il Mozarteum di Salisburgo, perfezionandosi con Paul Tortellier, Anner Bijlsma, Mstislav Rostropovic, David Geringas, Daniel Shaffran, Dario De Rosa, Franco Rossi e Piero Farulli. Ha fatto parte dei Wiener Philharmoniker e della Wiener Staatsoper Orchester, complessi con cui collabora tutt’oggi, ed è stato primo violoncello in diversi enti lirici italiani, tra cui la Scala di Milano, la Fenice di Venezia e il Maggio Musicale Fiorentino. Fondatore del Trio Shostakovich, suona in duo con i pianisti Stefania Redaelli e Jakub Tchorzewski. Ha registrato l’integrale dei Concerti e delle Sonate per violoncello e archi di Vivaldi. La sua incisione di tutte le opere per violoncello e pianoforte di Mendelssohn, realizzata con lo Stradivari “Stauffer-Cristiani”, è stata nominata CD del mese dalla rivista MusicWeb International. Dopo aver insegnato alla Scuola di Musica di Fiesole e nei Conservatori di Bolzano e Trieste, attualmente è docente di violoncello al Conservatorio di Castelfranco Veneto.

Jakub Tchorzewski, pianista di origine polacca, ha studiato pianoforte e pedagogia musicale alla Scuola Superiore di Musica dell’Università di Varsavia. Si è perfezionato con Mack McCray al Conservatorio di San Francisco e ha frequentato masterclass tenute da Piotr Anderszewski, Rudolf Buchbinder e Piero Rattalino. Tra i migliori giovani talenti presenti al Polish Piano Festival di Slupsk del 2003, viene premiato in altri concorsi pianistici, tra cui il Concorso Szymanowski di Lódz. Tchorzewski svolge attività concertistica come solista o con ensemble cameristici, in Europa, Stati Uniti, Giappone e Brasile. Collabora abitualmente con il flautista Carlo Tamponi, il clarinettista Vincenzo Paci e il violoncellista Luca Fiorentini. Si è inoltre esibito con l’Orchestra Sinfonica di Berna e la Filarmonica di Varsavia. La sua prima incisione discografica è dedicata al compositore ungherese Sándor Veress, presentandone in prima mondiale tutta l’opera pianistica. Di recente ha registrato opere inedite per archi e pianoforte del compositore veneziano Gino Gorini. Tchorzewski insegna alla Scuola di Musica “F. Chopin” di Varsavia e all’Accademia “G. Bacewicz” di Lódz. In programma, per il penultimo appuntamento della Stagione concertistica 2016 degli Amici della Musica di Siracusa, le Sonate per violoncello e pianoforte di F. Chopin, E. Greg e C. Debussy.

Il concerto è patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività culturali, direzione generale Spettacolo dal Vivo e dalla Regione siciliana, assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo.