La connettività tra uomo e natura è il filo conduttore dell’Ep dei Salt Sea che dall’1 dicembre sarà disponibile su tutti i maggiori store digitali del mondo.
Connectivity, appunto, il titolo del secondo lavoro discografico del duo siracusano. Quattro tracce chiaramente chill out, incentrate sul tema della connettività tra uomo e natura, legame sempre più labile, oggi più che mai. L’elemento naturale dell’acqua, in particolare quella del mare, diventa per i Salt Sea il collante energetico tra uomo e natura.

L’Ep segna anche il ritorno all’Italia dei Salt Sea il cui primo album, del maggio 2016, fu distribuito da una etichetta Russa. Con Connectivity, invece, seppur i deu continuano a cantare in inglese, la distribuzione e la promozione è affidata all’etichetta discografica Lounge Color Records (ramo specializzata nella musica lounge e chill out della nota etichetta Urban Life Records).

L’Ep è stato masterizzato a Montreal (Canada) da Ryan Morey. I Salt Sea si dicono molto eccitati per questa nuova avventura, restano in attesa trepidante di sapere cosa ne pensano i fan e gli specialisti del genere che hanno già molto apprezzato il primo lavoro.
 “La nostra musica rallenta la mente e accelera il cuore” affermano. Non resta che ascoltarli in un ambiente di tipico relax!