Prosegue il ciclo Incontri di Luce alla casa del libro Mascali di Siracusa. Dedicato agli esponenti di rilievo del pensiero spirituale italiano, il ciclo è incluso nella rassegna I colori del sacro organizzato dalla deputazione per le feste della patrona Santa Lucia.

Per il secondo appuntamento, il 16 dicembre alle 18, Simona Lo Iacono converserà con Antonella Lumini sul suo libro La custode del silenzio, Einaudi editore

Molti anni fa Antonella Lumini ha sentito un richiamo che l’ha spinta su una via già percorsa da tanti eremiti prima di lei. Vive a Firenze, dove lavora part time alla Biblioteca Nazionale Centrale, ma appena rientra nel suo appartamento, chiude la porta e si apre al silenzio. Lontana dall’idea di rifiutare il mondo, questa donna dall’aspetto fragile, tanto riservata, quanto disponibile all’ascolto e all’accoglienza, dosa con disciplina la connessione a internet e l’uso del telefono. Le parole che pronuncia sono un balsamo per l’anima di chi va a trovarla, uomini e donne che cercano di dare un senso alla propria esistenza. Paolo Rodari l’ha incontrata e ha frequentato la sua pustinia, il suo deserto privato. Colpito dalla dimensione mistica di Antonella, ha deciso di narrarci la sua storia.

Antonella Lumini è nata a Firenze nel 1952. La sua vita è nelle pagine di questo libro.