Dopo la rappresentazione la scorsa estate alla Galleria Roma di Siracusa, che ha registrato il tutto esaurito e il consenso unanime del pubblico per ben due giorni, torna sulla scena Fimmina. Stavolta sarà il palco del Punto G, nel cuore di Ortigia, a ospitare il quartetto tutto al femminile composto dalla cantautrice Carmen Marino, da Susi Kimbell al violoncello, Gloria Conti ai fiati e dall’attrice emiliana Elisabetta Alma. Gli arrangiamenti sono curati da Carlo Muratori.

L’appuntamento è per il prossimo 27 dicembre, alle 21,30.

E’ un racconto in musica della vita di donne straordinarie – afferma Carmen Marino -: da Laura Lanza, la Baronessa di Carini, a Mariannina Coffa; da Rose Montmasson, Rosalia per i palermitani, a
Rosa Balistreri. Uno spettacolo dedicato a tutte le donne, in particolare a quelle che nell’arte hanno
trovato la loro casa, ma anche la loro via di fuga. C’è stato un momento in cui era chiaro che dovessi
scrivere per Mariannina, la ritrovavo ovunque; così ho deciso di raccontarmi attraverso la vita di queste
donne”.

Tra i brani anche diversi inediti che saranno eseguiti per l’occasione.