Nelly Italia al flauto e Maurizio Agrò alla chitarra, hanno inaugurato martedì sera a Floridia il primo dei concerti natalizi dell’Accademia musicale Xiridia. A fare da cornice all’evento la sala di palazzo Raeli, presentatrice Serena Russo. Il duo si è esibito con bravura ormai nota e l’abituale armonia nell’Opera 84 del compositore Mauro Giuliani, nel Notturno di Ferdinando Carulli, nel Bordel 1900 dell’argentino Astor Piazzolla e infine nel Nubes de Buenos Aires di Pujol.

La loro esibizione è stata seguita da quella del quartetto di clarinettisti formato dai maestri Marco Basile, Francesco Mazza, Sebastian Gozzo e Guido Indomenico. I musicisti hanno aperto con l’Aragonese di Bizet e poi eseguito il Flauto Magico di Mozart, un medley di musiche natalizie, un pezzo di Scott Joplin e chiuso con la Polka di Strauss.

Tutto impeccabile e professionale, ma anche colmo di trascinante passione.