Un riconoscimento per chi è considerata tra le eccellenze che impiegano le proprie competenze a favore della promozione e la divulgazione dell’arte, della cultura, dello spettacolo e della formazione in Sicilia”. Con questa motivazione il comitato di valutazione della 4a edizione della Biennale Passi nel deserto ha assegnato all’autrice Samantha Scala il premio Extra con riconoscimento della Regione Sicilia – Edizione 2016.
La cerimonia di consegna si terrà domani, venerdì 27 gennaio, alle 19, nei saloni dell’auditorium Carlo Pace di Comiso (RG).
Quarantuno anni, siracusana, consulente di food marketing e presentatrice di eventi gastronomici, Samantha Scala ha debuttato come scrittrice per la Lombardi Editore con la sua opera prima Capo e Natina dodicipiùuno, libro di narrativa culinaria inneggiante ai contrasti che caratterizzano la cultura gastronomica siciliana attraverso la narrazione originale e personaggi di fantasia che arricchiscono un volume di ricette raccontate con garbo, ricercatezza linguistica e dialettale.
Studi di Giurisprudenza, dopo esperienze nel mondo dell’imprenditoria, dell’architettura e del design, Samantha Scala fonda nel 2013 l’associazione culturale enogastronomica Be Ho.m.e. sostenendo, con essa, la promozione del territorio siciliano, valorizzandone l’identità, le risorse e la vocazione. E’ la passione per la cultura gastronomica siciliana a spingerla alla cura  di rubriche food per diverse testate on line. Ha scritto paper format legati al mondo food e comunicazione in attesa di realizzazione.