Sabbia lavica e Pantalica Experience vi invitano a proseguire, ancora per un’altra domenica, alla scoperta di nuovi percorsi sui rilievi siracusani, ovvero i Monti Climiti… L’escursione in programma porterà a visitare i ruderi di un antico castello medievale e le scale greche dei Monti Climiti.

I Monti Climiti sono un massiccio calcareo caratterizzato da un declivio ripido e difficilmente valicabile su buona parte del suo perimetro. Nel corso dei secoli, pertanto, l’uomo rese accessibile la sommità attraverso la realizzazione di scale intagliate nella roccia. Non a caso il termine greco klimax (scala) da cui deriva “Climiti” è un toponimo che venne adoperato per designare quest’area in epoca basso-medievale. Due scale sono di epoca greca; la Scala Primosole è interamente scavata nella roccia, con andamento a zig zag ed ha una struttura di rilievo che tramite un percorso di carraie giungeva fino al Castello Eurialo e da qui al pianoro dell’Epipoli e quindi a Siracusa.
La Scala Rossa fu invece realizzata con pietre a secco e, solamente a tratti, mediante l’intaglio nella roccia
La Scala dei Provenzali collegava invece il Castelluccio alla valle dell’Anapo ed è probabilmente di età medievale e coeva al castello trecentesco.

Il Castelluccio dei Climiti sorge su un’alta collina calcarea (378 mt. s.l.m.) in una posizione privilegiata da dove si possono ammirare la piana di Floridia a ovest, la valle dell’Anapo a sud, il porto di Siracusa a est, il porto di Augusta a nord, e ancora il bellissimo panorama sui Monti Iblei sud-occidentali. Esso è databile al XIV secolo ed il suo complesso difensivo è tra i più conservati dell’area iblea con pochissimi elementi di sovrapposizione perché non fu caratterizzato da una continuità d’uso. Si riconosce chiaramente il possente muro di cinta rinforzato da una torre circolare. Sul lato meridionale si trovano le abitazioni scavate nella roccia e u.00n oratorio rupestre con tracce di affreschi.

Programma
9.00 – parcheggio del centro commerciale Centro Sicilia (lato Lidl, ingresso svincolo tangenziale S. Giorgio) per chi viene da Catania o luoghi limitrofi;
9.15 – partenza per Melilli, dove si incontreranno eventuali partecipanti che vengono dal siracusano (rifornimento Agip lungo la provinciale Melilli – Priolo);
10.00 – raggruppamento e partenza per i Monti Climiti, arrivo al parcheggio e partenza per l’escursione;
13.30 – pranzo a sacco (a cura dei partecipanti);
14.30 – ripresa dell’escursione su per le Scale e gli altipiani dei Monti Climiti;
17.00 – arrivo al parcheggio e fine dei servizi.

Spostamento con mezzi propri.

Percorso

La difficoltà del percorso è medio-facile, lunghezza circa km. 15, percorso ad anello, tempo di percorrenza circa 6 ore comprese le soste e le spiegazioni.

Equipaggiamento

Abbigliamento da montagna adatto alla stagione, scarponi da trekking (obbligatori), felpa, giacca antipioggia, cappellino, guanti, occhiali da sole, scarpe di ricambio da lasciare in auto (importante!), maglietta di ricambio, pranzo a sacco (a cura dei partecipanti), almeno lt, 1,5 di acqua.

IMPORTANTE
E’ obbligatoria la prenotazione entro domani, venerdì 27 gennaio. L’evento in programma potrà subire variazioni, o essere annullato, in caso di condizioni climatiche avverse o per eventuali problemi tecnici.

L’escursione prevede servizio guide AIGAE, organizzazione percorso, assicurazione.

Per informazioni: guide AIGAE 338.4752390 (Paolo), 346.0366696 (Nunzio).