Dopo l’appuntamento di gennaio, in occasione della Giornata della Memoria in ricordo delle vittime omosessuali internate nei campi di sterminio tedeschi, a febbraio 2017 l’associazione d’iniziativa gay, lesbica, bisessuale e transessuale Stonewall di Siracusa riprende le attività proponendo due fortunate iniziative: Open Space e Fuori Menù.

Si comincia domani, venerdì 17 febbraio, alle 20.30 con l’Open space GLBT, un gruppo di counseling psicologico, aperto, appunto come il nome stesso suggerisce, a tutto ciò che è inerente le tematiche GLBT: dal coming out all’omofobia, dall’orientamento sessuale all’identità di genere, all’omogenitorialità e tanto altro ancora. Nato dalla sinergia professionale di Laura Uccello, psicologa-psicoterapeuta, e Sofia Milazzo, psicologa, e approvato con entusiasmo dalla presidente Tiziana Biondi, il servizio-progetto adotta una metodologia esperienziale di gruppo.

A seguire, venerdì 24 al via la VI edizione di Fuori Menù la rassegna di cinema LGBT, ideata e promossa nel 2012 da Stonewall a Siracusa. Anche quest’anno, attraverso una selezione di pellicole d’autore, continueremo a parlare, informare e dibattere d’amore, sessualità, identità di genere, diritti negati, omogenitorialità, AIDS, omofobia e transfobia. L’appuntamento è a partire dalle 20 nella sala Arci di piazza Sana Lucia, 20.

Ingresso libero per la stampa.