Secondo appuntamento e secondo successo al teatro Città della Notte per Teatro nel Cuore, la rassegna in salsa serena diretta dal regista e attore augustano Mauro Italia e organizzata dal Teatro Stabile di Augusta, torna sul palcoscenico di città dopo il successo di Marco Cavallaro con That’s Amore, Antonello Costa, uno degli artisti più originali e di talento del panorama comico italiano. Antonello ha presentato il suo nuovo spettacolo Allegro Allegro che ha letteralmente sconvolto il pubblico intervenuto numeroso all’evento.

Un titolo semplice, sincero e diretto che rappresenta al meglio la filosofia dello show-man augustano, convinto che, per non lasciarsi abbattere dai problemi come la crisi economica, la mancanza di lavoro, il traffico e lo stress, non basta essere allegro una volta sola ma bisogna esserlo almeno due volte.

In scena, un comico di classe, la sorella Annalisa soubrette eccellente e tre ballerine che si sono alternate ai personaggi nuovi e storici dell’artista. Macchiette, canzoni e balletti, il tutto esaltato da luci e costumi come nella migliore tradizione del grande varietà comico e di avanspettacolo, sempre all’insegna dell’allegria e delle risate, con un repertorio ampio e ricco di sorprese. Forte il contatto con il pubblico che è stato deliziato oltre che dagli anedoti di vita vissuta dell’artista augustano anche da alcune gag che coinvolgevano lo stesso Mauro Italia amico di sempre e di mille avventure artistiche. Eccellente il lavoro organizzativo dello stabile e dei suoi sostenitori che attenti hanno curato nei dettagli tutte le fasi della rassegna, lavoro ben sostenuto dalla presidente Carla Baffo e dal vice e coordinatore Giuseppe Zanti. Una rassegna in salsa serena che vede all’orizzonte altri due appuntamenti a breve scadenza. Il primo previsto per fine marzo, giornata che lo stabile ha voluto dedicare alla lotta contro le violenze nelle donne, tema attuale e che coinvolge nella serata anche l’associazione nazionale Thamaia che gestisce centri antiviolenza e di ascolto, e in conclusione l’ultima produzione del teatro stabile di Augusta che riporta in scena il teatro dei De Filippo con la commedia “Quaranta ma non li dimostra” per l’occasione tradotta nel nostro dialetto dallo stesso regista.