Per richiamare l’attenzione sul mondo delle donne lavoratrici e “manager” dell’impresa-famiglia, nonché sul fenomeno degli infortuni sul lavoro al femminile, il Gruppo Donne ANMIL per le Politiche Femminili, in occasione della Giornata della Donna 2017, lancia un concorso nazionale di poesia intitolato Lavoro insicuro: riflessi negli sguardi delle donne che, sarà presentato a Siracusa, domenica 12 marzo, alle 11, nella sala convegni Open Land (in viale Epipoli).

La conferenza sarà l’occasione per rafforzare il messaggio di questa iniziativa attraverso la presentazione di un focus giuridico-statistico su uno spaccato del mondo del lavoro femminile tra i più rischiosi per infortuni e, allo stesso tempo più sottovalutati in tal senso, quale è quello di colf e badanti, sia a livello nazionale che a livello locale.

Interverranno: la residente territoriale ANMIL Siracusa, Giorgia Lauretta, il presidente regionale ANMIL Sicilia, Antonino Capozzo, la componente del Gruppo Donne ANMIL Maria Agnello (Ragusa), i consulenti ANMIL, Carla Adamo e Mario Nicolosi,  la presidente del centro antiviolenza di Ragusa, Romina Licciardi.

Dopo aver realizzato ricerche, giornate di studio, concorsi musicali, teatrali, di arti visive e fotografici, la voglia di stimolare a raccontare in versi, emozionando, storie di donne-lavoratrici-madri-vedove-figlie-mogli, di tutele del lavoro femminile e di disabilità, forse è il modo migliore per diffondere questa particolare campagna di sensibilizzazione.