Non rinunciando al suo ruolo di promozione della cultura e del sapere nelle sue più varie sfaccettature e articolazioni, sposando in pieno la logica dell’edutainment, ovvero il sapiente coniugare cultura e intrattenimento, l’associazione culturale Dueppiù per la città che vorrei, presieduta da Sergio Pillitteri, arricchisce il proprio portfolio di attività proponendo ai suoi iscritti e alla città intera la visione del documentario Caretta Caretta.

Oggi, giovedì 23 marzo 2017, alle 18, si svolgerà, infatti, nella sede operativa dell’associazione, in via Tripoli 23 a Siracusa, la proiezione del documentario e, a seguire, un incontro con Paolino Uccello, vice segretario regionale di Ente Fauna Siciliana.

Nel solco, dunque, di un intento culturale e di divulgazione scientifica e naturalistica, non disgiunta da quella dose di intrattenimento che la formula documentario porta con sé, sarà possibile venire edotti in merito alle problematiche e al rischio estinzione che questa specie animale ha subito per diversi anni, a causa dell’inquinamento marino, di pratiche di pesca a volte sconsiderate, di abitudini dell’uomo come l’accendere fuochi e falò in spiaggia.

Tuttavia sarà possibile trovare motivi di speranza e ottimismo nella constatazione di come, nel 2016, ci sia stata una totale inversione di rotta di questo fenomeno con un implemento esponenziale nella deposizione delle uova nei litorali tra l’Arenella e Pozzallo.

Merito di maggiori controlli da parte della Capitaneria di Porto e dei Forestali, nonché dell’instancabile lavoro dei volontari dell’Ente Fauna Siciliana, ma anche ad una maggiore sensibilizzazione dei pescatori e della gente comune che ha imparato a conoscere, amare e proteggere queste dolci, piccole creature.