Conclusi i lavori della terza edizione del Festival Sabir. Un’accoglienza piena di simpatia e calore per gli organizzatori che hanno fornito un po’ di numeri dell’evento evidenziandone la straordinaria riuscita.

Oltre 50 volontari hanno accolto più di 1500 partecipanti, 800 iscritti ai workshop e oltre 200 studenti delle scuole di Ortigia presenti alle formazioni e ai laboratori. In 60 tra ragazzi e ragazze dei progetti Sprar gestiti da Arci hanno partecipato ai laboratori e alle altre attività del Festival, dando vita alla parata, organizzata dai Cantieri Meticci, che ogni sera ha attraversato la città. Tre le organizzazioni promotrici, 11 reti e associazioni che hanno collaborato alla realizzazione del Festival, oltre 80 organizzazioni o reti internazionali rappresentate provenienti da 30 Paesi. Cinque laboratori formativi, 5 eventi culturali tra presentazioni di libri, concerti e spettacoli teatrali, 5 mostre, 5 incontri internazionali.