I siracusani Dufunk con la loro cover di Papa was a rolling stone, raggiungono la finale di Capitalent, il contest di Radio Capital alla scoperta dei migliori talenti nazionali. Tra gli oltre 4mila contendenti che hanno partecipato al contest, una giuria di qualità ha selezionato per la finale i 12 artisti più validi che si sfideranno a suon di passaggi radiofonici, nell’ultimo atto di Capitalent.

La finale di Capitalent è solo l’ultimo riconoscimento per Dufunk – Attilio Ierna (dj/producer) e Salvo Rizzuto (vox) – un progetto partito nel 2008 che ha già raccolto importanti riconoscimenti della critica nazionale e internazionale. Il sound inconfondibile, il sapiente mix di elettronica e black music ha fatto di Dufunk uno dei nomi di punta della scena clubbing alternativa, tanto da suscitare l’interesse della Sweet Rain Records di New York che li distribuisce discograficamente.

Innumerevoli i passaggi radiofonici tra i quali: Beat Connection con Francesco Adinolfi su RAI Radio 1 e Funk and Soul con Craig Charles su BBC Radio. “Sono molto soddisfatto di questo progetto musicale e delle critiche positive che stiamo ricevendo – dichiara Attilio Ierna, leader dei Dufunk – entrare in finale di un contest così importante come Capitalent è per noi motivo di grande orgoglio. Con Dufunk abbiamo la libertà di mettere in musica quello che ci piace e ci diverte e questo singolo ne è la riprova: il feeling artistico con Salvo Rizzuto è naturale e ci permette di amalgamare creativamente le nostre due personalità e Ortigia, con la sua atmosfera internazionale, ispira la nostra musica. “Voglio ringraziare quanti ci hanno sostenuto fino ad adesso e invitare tutti ad ascoltare “Papa was a rolling stone” sul sito di Radio Capital”.