Uffici comunali al lavoro per la tappa a Siracusa di S’ignora, il tour del cantautore Giovanni Caccamo e dell’artista Giovanni Robustelli, promosso dal Comitato Giovani della Commisisone Nazionale Italiana per l’Unesco, con la partecipazione di Fiat 500.

Siracusa è una delle dieci località prescelte per l’evento che vivrà di momenti musicali ed artistici, “performance poli-sensoriali, nelle quali la musica, la pittura, le architetture e il paesaggio dialogano tra di loro”.

Il titolo del lungo viaggio attraverso alcuni tra i luoghi più belli del Paese ha un duplice significato. S’ignora è inteso come donna: Caccamo, infatti, eseguirà diverse canzoni d’autore scritte per alcune grandi interpreti della musica italiana. Ma S’ignora è inteso anche come qualcosa che non si conosce e quindi da scoprire: e così durante le esibizioni live per voce e pianoforte del cantautore, l’artista Giovanni Robustelli dipingerà su grandi tele soggetti ispirati alle canzoni e al luogo che ospita lo spettacolo. Al termine del tour sarà allestita una mostra dove i quadri saranno esposti e venduti a sostegno di un progetto per la salvaguardia e la tutela dell’arte italiana.

Siracusa contribuisce al progetto portato avanti dall’Unesco a tutela del nostro patrimonio culturale mettendo a disposizione il suo luogo simbolo, piazza Duomo.

S’ignora” si inserisce a pieno titolo tra le iniziative per i 2750 anni di fondazione della città – dichiara il vice sindaco, Francesco Italia – una scelta condivisa con gli organizzatori e che testimonia la crescente attenzione su Siracusa, diventato ormai attrattore culturale a livello internazionale”.