Prosegue con grande seguito di pubblico il Festival di musica da camera Musica sotto le stelle, all’ex Convento del Ritiro, per l’ultima settimana di attività. Domani, martedì 5 settembre alle 21 vi sarà un fuori programma di grande richiamo, grazie alla presenza del famoso chitarrista svizzero Cristoph Denoth che certificherà semmai ce ne fosse bisogno, la dimensione internazionale del Festival. Christoph Denoth è  un artista di successo, che ha pubblicato diversi CD, tra cui un disco acclamato con (Philips / Universal), An den Mond, un CD lieder con canzoni di Schubert, Mozart e Haydn con Martina Janková, tra cui 9 prime registrazioni per soprano e chitarra. Mezzanotte del suo album di Mister Dowland è stato rilasciato nel mese di giugno 2014, con record di Signum. I suoi nuovi “omaggi” album è stato pubblicato nel 2014 (record Signum). Nel 2015 ha registrato concerti per chitarra, A.O. il Concierto de Aranjuez di Joaquin Rodrigo, e il Nocturnos de Andalucia per grande orchestra sinfonica e chitarra di Lorenzo Palomo sotto Jesus Lopez Cobos con la London Symphony Orchestra.Denoth si esibisce in tutto il mondo, più di recente a Buenos Aires alla Radio Nacional, a Istanbul, New York, Toronto, Zurigo e Londra. Christoph Denoth è considerato uno dei più importanti chitarristi della generazione più giovane, molto lodato per il suo suono ricco e di espressione musicale. Il programma prevede Le variazioni op.40 di Sor, La Sevillana di Turina, La Sonata di Brouwer e, piacevole sorpresa, in duo con il