Martedì 12 settembre alle 19 alla libreria Casa del Libro Rosario Mascali verrà presentata la seconda edizione dell’Ortigia Sun Festival.
OSF nasce dall’intuizione di Paolo Coccheri, discepolo di Orazio Costa, che a Siracusa nel 2016 torna a occuparsi di teatro con il proposito di restituire alla città e a Ortigia il suo piccolo teatro Massimo, chiuso da oltre 60 anni, e di animarne luoghi e strade con performance artistiche che coinvolgono musica, teatro, danza, letteratura e la gente comune di Ortigia.
Anche quest’anno il festival vuol esser un viaggio di circa 20 giorni che dia vita a un laboratorio umano di condivisioni alla riscoperta dello spirito del creare. Con l’intento di valorizzare l’isola di Ortigia nelle sue potenzialità umane e culturali si darà vita a un teatro a cielo aperto.
In particolare l’edizione di quest’anno è dedicata alla magia, come forma di conoscenza che coinvolge tutte le sfere umane: corpo emozioni e mente.
Tra gli artisti coinvolti quest’anno il maestro tedesco Mike Hentz, maestro d’arte multimediale di fama internazionale che propone il laboratorio KLIMA già prodotto e sperimentato in alcune università europee (tra cui Amburgo, Riga e Vienna) e uno spettacolo finale, il maestro Paolo Coccheri, che propone un laboratorio teatrale sull’opera di Elio Vittorini, lo spettacolo della Compagnia Elvioamaneragroup Principesse senza corona, i concerti di Dario Chillemi.