Si terrà sabato 16 settembre prossimo, alle 20,30, in piazza Garibaldi, la cerimonia di premiazione del Premio Rosolini Il Carrubo d’Oro giunto alla VII edizione.

L’evento è stato presentato stamane a Palazzo di Città, nel corso di una conferenza stampa, dal sindaco Corrado Calvo, dall’assessore alla Cultura Giorgia Giallongo, dal presidente della commissione comunale alla Cultura Corrado Calvo e dal responsabile del settore Cultura Salvatore Covato. Presente per l’occasione anche don Bruno Carbone, parroco della comunità di parrocchie Chiesa Madre – SS.Crocifisso.

Il Premio Rosolini Città del Carrubo edizione 2017, è stato assegnato a Ignazia Iemmolo Portelli, poetessa, scrittrice e studiosa di tradizioni e storia locale.

Assegnati, inoltre, dalla commissione, riconoscimenti a:

  • a monsignor Corrado Mingo, alla memoria, già arcivescovo di Monreale
  • per lo sport, all’ex calciatore Salvatore Guastella
  • per i figli di rosolinesi all’estero, a Juliano Ovando Salemi
  • per la musica, alla giovane cantautrice Giulia Jan Di Tommasi1

“Il Premio – ha affermato il sindaco Corrado Calvoè dedicato annualmente a uno dei cittadini rosolinesi che si sono distinti nel campo delle proprie attività professionali, artistiche o di solidarietà, dando lustro al comune di origine”.