Sabato 7 ottobre la Mediterranea Art Gallery di via Dione 21, a Siracusa, ospiterà la presentazione del libro di poesie di Raimondo Raimondi dal titolo Tempo di Fughe, edito da A&A edizioni di Luigi Augelli.

E’ l’ultima fatica letteraria di questo autore siracusano che segue di stretta misura il romanzo La cattiveria del silenzio pubblicato pochi mesi fa per le edizioni Il foglio di Gordiano Lupi, casa editrice toscana. I tanti estimatori dello scrittore Raimondo Raimondi attendevano da tempo una sua nuova silloge poetica. La voce di questo autore (scrittore, giornalista e critico d’arte) si alza dolente e tormentata per raccontare le proprie emozioni ed esperienze di vita, ma anche il sentimento del tempo, il dramma della contemporaneità, il tema delicatissimo e attuale dei migranti, espresso con lirica compartecipazione, il tema del femminicidio, quello poderoso dell’inquinamento dell’ambiente e delle coscienze.

Tempo di fughe si nutre anche della nostalgia di un tempo passato, il tempo della memoria, della giovinezza trascorsa, irrecuperabile ma vissuta appieno, senza rimpianti né ripensamenti. Una silloge di 64 poesie tutte da godere nel silenzio di una buona lettura che appaga l’anima e fa riflettere.

Raimondo Raimondi vive a Siracusa. Giornalista pubblicista, si occupa di letteratura e di critica d’arte. Ha pubblicato numerosi libri di poesia, narrativa e saggistica ed ha, inoltre, curato l’edizione di vari cataloghi d’arte. Durante la serata di presentazione interverrà a relazionare il semiologo Salvo Sequenzia, autore anche della prefazione del libro, leggerà alcune liriche Rosetta Barcio e ci sarà spazio per un intervento musicale del noto percussionista e musicoterapeuta Paolo Greco.