La creatività che incontra la valorizzazione del territorio. Questo è Sciusciaccà. Un marchio che è anche simbolo di imprenditorialità femminile e di promoz0ione turistica. In quest’ottica è nata la collezione di borse in cui i tesori siciliani diventano tema centrale delle creazioni di Rita Guarino e Alessandra Lapila: Pantalica, la Valle dell’Anapo e i Pupi siciliani.

L’esposizione delle creazioni Sciusciaccà sarà visitabile al museo dei Pupi di via della Resistenza 14 a Sortino, per tutta la durata della Sagra del Miele, da questa sera fino a domenica, e farà da cornice ai Pupi, quelli veri, e agli spettacoli in programma durate il weekend espositivo.

Sciusciaccà è un soffio (sciuscia, appunto) sulla fiamma della creatività di due donne, due siciliane che hanno deciso di investire sulla propria terra e di scommettere sulla valorizzazione del territorio e delle eccellenze locali, proponendo un modo nuovo di fare promozione turistica.