Si è tenuta ieri sera al Van Gogh di Floridia la terza edizione dell’Extempore Van Gogh – Memorial Nuccio Vasile, per ricordare l’artista floridiano prematuramente scomparso dodici anni fa.

All’estemporanea d’arte hanno partecipato gli artisti Giancarlo Lauricella, Edoardo Bulzomì, Giorgia Sciacca, Melania Cannata, Enza Guzzardi, Giuseppe Fichera, Chiara Finocchiaro, Floriana Materazzo, Lorena Galazzo, Luzia Tata, Marinella Raniolo, Rita Gambilonghi e Monica Italia.

La giuria, composta da Nino Sicari, Paolo Vendetti e Salvo Sequenzia, ha decretato la seguente classifica: primo premio a Giancarlo Lauricella, con l’opera En plein air; primo premio ex aequo a Marinella Raniolo, con l’opera Sorrow; secondo premio a Monica Italia, con l’opera Flori…salute!, secondo premio ex aequo a Rita Gambilonghi, con l’opera Mare con barche; terzo premio a Lorena Galazzo, con l’opera La realtà agli occhi di un artista.

Due menzioni speciali sono state attribuite al giovanissimo Edoardo Bulzomì, con l’opera Galassia, e a Luzia Tata con l’opera L’idealista.

A consegnare i riconoscimenti sono stati il vice-sindaco del Comune di Floridia, Salvo Burgio, Tony Vasile, figlio dell’artista cui è intitolata l’estemporanea, e Concetta Bazzano, organizzatrice della manifestazione.

Le opere realizzate hanno tratto ispirazione dall’arte di Van Gogh attraverso riferimenti iconografici e stilistici, ma ciascun artista ha dato alla sua creazione un’impronta inconfondibile di originalità e di sensibilità interpretativa che il numeroso pubblico presente ha colto ed apprezzato.