Per il dodicesimo anno consecutivo, Nuova Acropoli organizza il Festival della Filosofia in occasione della Giornata Mondiale di Filosofia, indetta dall’Unesco nel mese di Novembre. Incontri culturali, aperitivi filosofici, spettacoli teatrali, concerti, lectio magistralis e molte attività per i giovani sono state organizzate in questi anni, permettendo così alla città di Siracusa la partecipazione ad un momento internazionale; personaggi come Salvatore Natoli, Umberto Curi e Gianluca Garelli, grazie alla collaborazione con il Collegio Siciliano di Filosofia, si sono recati a Siracusa per contribuire al successo dell’iniziativa, al fine di avvicinare quante più persone alla filosofia. Di anno in anno, vengono trattati temi che da sempre suscitano l’interesse dell’essere umano, come libertà, amore, bellezza.

Il festival di quest’anno è intitolato “Io e la filosofia” e ha la finalità di far comprendere meglio come questa scienza amante della saggezza può diventare una buona compagna di viaggio nelle vite di ciascun individuo. Nuova Acropoli, infatti, si dedica tutto l’anno, e da oltre quarant’anni a Siracusa, a proporre la filosofia come strumento di crescita individuale, per una conoscenza più profonda degli eventi, delle persone, del mondo e della vita. L’appuntamento attesissimo di quest’anno è la lectio magistralis di Enrico Donaggio docente dell’università di Torino, vincitore della XV edizione del premio di filosofia del Collegio Siciliano di Filosofia con il saggio “Direi di no. Desideri di migliore libertà” edito da Feltrinelli.

L’incontro si terrà sabato 25 novembre alle 18:30 nella sala Borsellino di Palazzo Vermexio.

Per conoscere gli altri appuntamenti è possibile visitare il sito www.nuovaacropoli.it