Si sono appena spente le luci sulla rassegna di canti polifonici Voci dal Mondo, magistralmente organizzata dalla Corale Polifonica Anthea Odes diretta da Maria Grazia Morello e presieduta da Giuseppe Di Gaetano, che giunta all’ottava edizione conferma il suo successo.

La splendida chiesa di San Domenico di Augusta anche quest’anno ha accolto un vastissimo pubblico a riprova che la rassegna è oramai un appuntamento atteso in città.

Ancora una volta l’edizione è stata di altissimo livello culturale e musicale e ha avuto l’immenso piacere e l’onore di ospitare la Corale Polifonica Jonia di Giarre, la più antica corale di Sicilia diretta dal Maestro Giuseppe Cristaudo e il Coro Libentia Cantus proveniente da Torre del Greco (NA), diretto dal Maestro Carlo Intoccia.

I cori, accogliendo il messaggio della rassegna, hanno eseguito in maniera brillante brani che spaziavano nei secoli e nel genere facenti parte del repertorio musicale internazionale.

Dal El Juramento di Matamoros, ai ritmi incalzanti del Salmo 150 e del Non nobis Domine, dalla Preghiera di San Francesco al Beata Viscera di Di Marino, al tradizionale irlandese An irish blessing, alle splendide note dei brani di Battiato e Branduardi elaborati per coro, al Però mi vuole bene, delizioso brano garbatamente intriso di black humour, alle melodie della canzone classica napoletana che rappresenta uno dei punti d’eccellenza della canzone italiana, divenuti nel corso degli anni simbolo dell’Italia musicale nel mondo, Torna a Surriento, Munasterio e Santa Chiara, Tu ca nun chiagne.

Repertori interessanti raffinati ed esilaranti, diretti con cura classe e grande professionalità, hanno entusiasmato e coinvolto il pubblico in un clima di autentica amicizia all’insegna del canto e della condivisione della passione per la polifonia.

A conclusione della magnifica serata il pubblico in piedi ha decretato ancora una volta il successo dell’evento con un lunghissimo applauso sulle note emozionanti del Reginella una delle canzoni napoletane più famose di tutti i tempi, brano intonato a cori riuniti.

L’appuntamento è rinnovato per il prossimo anno.