Un calvario durato circa 8 mesi quello di Corrado Puliatti, per il quale sono state annullate date in Romania e un videoclip realizzato nel teatro di Avola, un titolo, quello della canzone in questione, che sembra quasi una previsione Un giorno d’autunno, il brano scritto da Massimo Giancola e Bruno Allegretti, parla appunto della voglia di vivere della positività, ma a marzo i primi sintomi fino a portare Corrado Puliatti a subire un intervento chirurgico all’ospedale di Argenta (FE).

Ho vissuto attimi di sconforto e solitudine – racconta -, la mancanza dei miei figli, dei miei fans, grazie a loro ho trovato la forza di reagire, tantissimi messaggi e altrettante telefonate alle quali spesso non rispondevo per la mancanza di forza, un foglio di carta, la penna e la creatività, cercavo ogni giorno di estrapolare dal cuore ogni singola frase positiva e scrivevo, scrivevo in continuazione, ho accorciato la convalescenza con la forza della fede, superando le barriere dell’impossibile armato di fede”.

Una sola apparizione ad agosto, ad Avola appunto, un invito fatto da Giovanni Parentignoti e Matteo Inturri alla Notte Rosa.

Ho partecipato con tanto amore, e stata una prova di forza, stavo abbastanza male , ma come dicevo prima la forza della fede mista alla musica hanno prevalso sul dolore e sulla sofferenza, ero molto provato” racconta ancora Puliatti, già doppio disco d’oro e prossimamente platino, che è ora impegnato in progetti musicali per importare cantanti Italiani nell’est Europa, dove la musica Italiana e gli artisti sono valorizzati per la bravura e non per le conoscenze, e ha in programma anche un festival a Bucarest per soli cantautori italiani organizzato in collaborazione con Violeta Dinu.

E’ prevista per sabato l’uscita del videoclip, una produzione MagneticFilm per la regia di Giuseppe Favaloro riprese e montaggio di Giovanni Cicciarella, al video ha partecipato la Social Band, gruppo musicale che accompagnerà Corrado Puliatti in tournée nell’est Europa.