Impact Hub Siracusa cerca idee e soluzioni per 4 sfide dell’innovazione sociale, lanciate sul territorio italiano. La call è aperta a startup, imprese e organizzazioni del terzo settore che abbiano idee innovative su modelli di rigenerazione urbana, inclusione sociale e lavorativa di migranti, social farming, educazione al digitale di minori con bisogni speciali.

Le migliori soluzioni proposte per ogni sfida, si aggiudicheranno un grant di 30 mila euro insieme ad un percorso di accompagnamento allo sviluppo del progetto. La scadenza per sottoporre la propria candidatura è il 21 dicembre.

Le 4 “challenge” italiane sono disponibili on line sul portale www.socialchallenges.eu, la nuova piattaforma per trovare e sponsorizzare soluzioni innovative alle sfide sociali, promossa dalla Commissione Europea. Impact Hub Siracusa e Aster rappresentano i nodi territoriali italiani per facilitate il processo di lancio delle sfide e raccolta delle soluzioni innovative.

Le opportunità e le sfide già attive sulla piattaforma verranno presentate durante un incontro il prossimo 5 dicembre, nella sede di Impact Hub Siracusa a Ortigia, in via Mirabella 29, alle 18:30. Tra gli ospiti dell’incontro, il presidente dei giovani imprenditori Sicilia di Confcooperative Silvia Spadaro, che presenterà un’iniziativa di aggregazione e crescita per i giovani prossima al lancio, in occasione del riconoscimento di “Capitale Italiana dei Giovani” della città di Palermo.

La piattaforma è stata finanziata con fondi del programma europeo Horizon 2020, per diventare il luogo di incontro tra sfide e soluzioni innovative che risolvano le questioni sociali e ambientali lanciate da enti territoriali in tutta Europa.

In Italia sono state lanciate 4 sfide sociali, disponibili sul portale alla sezione Challenge.

  1. Make my City Better: la sfida lanciata dal celebre centro culturale indipendente FARM Cultural Park di Favara (AG) che cerca soluzioni innovative per consolidare il modello di rigenerazione urbana lanciato nell’antico borgo abbandonato di Favara, vicino alla Valle dei Templi di Agrigento, e per rendere FARM un’esperienza scalabile in altri borghi d’Europa.
  1. Connecting Migrants to the business community: la sfida a cura di Dialogue, un incubatore di imprese sociali nel cuore di Napoli, gestito dalla cooperativa Project Ahead che cerca soluzioni per promuovere l’inclusione sociale, grazie alla creazione di imprese multiculturali di locali e migranti. Nuovi strumenti e servizi per potenziare i processi di apprendimento di lingue e competenze; per migliorare le dinamiche relazionali e il trasferimento di conoscenza;per facilitare la mobilità da periferia al centro città.
  1. Fondazione Grameen Italia, in collaborazione con l’Università di Bologna, per Rivitalizzare gli Appennini nell’area intorno a Bologna attraverso modelli di social farming e colture innovative. Il fine è quello di creare nuove attività produttive in campo agricolo generando occasioni di lavoro per soggetti svantaggiati.
  1. TICE un centro educativo all’avanguardia per quanto riguarda i bisogni speciali, vuole attivare Mindbook, una palestra virtuale dove allenarsi all’utilizzo dei social network. La cooperativa vuole riuscire a coinvolgere educatori e specialisti in un circuito che aiuti i minori con bisogni speciali o disabilità a muovere i primi passi nel mondo digitale.

Come inviare il proprio progetto per risolvere le sfide sociali? Semplice! Basta registrarsi sul portale SocialChallenges.eu e inviare un Pitch dalla pagina della challenge selezionata. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione FAQ o segui le istruzioni disponibili sul video tutorial per la registrazione!
Vuoi saperne di più?

Partecipa all’evento del 5 Dicembre a Siracusa, all’Impact Hub, oppure scopri di più sulla piattaforma europea e sulle challenge attive al link SocialChallenges.eu.

I requisiti di partecipazione, le informazioni sulla call e ulteriori informazioni possono essere consultate qui.

IMMAGINI: https://drive.google.com/open?id=1VB_1A-FlJmlrTCsPNJjTC0ZhVMsU95f3

FACTS AND FIGURES:

SocialChallenges.eu è:

1 piattaforma smart al servizio delle sfide sociali

22 nodi territoriali che supportano le challenge e le soluzioni in tutta Europa

27 challenges supportate e sostenute da un meccanismo di grant europeo

81 provider di soluzioni selezionati (max 3 per challenge)

2.430.000€ a disposizione per risolvere le sfide sociali

Il progetto è gestito dalla Executive Agency for SMEs (EASME) sotto la guida della Commissione Europea.

SocialChallenges.eu è la piattaforma europea per l’innovazione sociale.

Contatti:

Piattaforma Impact Hub Siracusa
W: www.socialchallenges.eu W: siracusa.impacthub.net
E: info@socialchallenges.eu E: salvo.fallica@impacthub.net
F: @sochange.eu F: @TheHubSiracusa
Tw: @sochange_eu

 

#sochange

 

Tw: @HubSiracusa

TEL: 093169883 – 3666679864

Aster Confcooperative, Gruppo Giovani Imprenditori Cooperativi
W: www.aster.it W: www.sicilia.confcooperative.it/TAG/tag/giovani-imprenditori-cooperativi
E: kristian.mancinone@aster.it E: sicilia@confcooperative.it
F: @AreaS3 F: giovanisicilia@confcooperative.it
Tw: @Aster_ER TEL: 335 6241900