Malanova, tratto dal’omonimo libro di Cristina Zagaria e Anna Maria Scarfò, edito da Sperling & Kupfer, inaugura, il prossimo 18 dicembre, al Tina di Lorenzo di Noto il segmento Teatro ragazzi, una collaudata formula proposta già nel recente passato, e sempre con lusinghieri risultati, dalla Fondazione Teatro.

Malanova, è il tentativo fatto a quattro mani da due autori teatrali, un uomo e una donna, che hanno deciso di non nascondere mai la propria stessa fragilità, perfettamente in accordo nel voler trasformare la retorica della denuncia in una indagine al maschile, un’esplorazione edipica sulla responsabilità, sulla convivenza e sull’essere coinvolti, come esseri umani, in una trama di fondo che ci rende tutti ugualmente responsabili della vita degli altri. (dalle note di regia)

Due gli spettacoli in programma, entrambi di mattina (alle 9.30 e alle 11.30), per ragazzi da 13 anni in su.

Con Ture Magro. Drammaturgia Flavia Gallo e Ture Magro.

Produzione: Sciara Progetti Teatro. Teatro Verdi di Fiorenzuola d’Arda

Miglior spettacolo al Festival Inventaria 2017 – Roma