Si intitola Diversamente Madre ed è edito da Algra il primo libro dell’augustana Antonella Salamone oggi residente a Milano.

La presentazione è stata organizzato dalla Libreria Mondadori di Augusta e sponsorizzata dalla FIDAPA (associazione femminile italian facente parte della IFBPWInternational Federation Business and Professional Woman). “La Fidapa, da sempre attenta alle problematiche femminili e alla valorizzazione dei talenti, non poteva non promuovere l’opera di una giovane autrice augustana”. Ad affermarmo è la presidente Lina Paladino.

Antonella Salamone, non è nuova alla scrittura, si è misurata più volte in concorsi letterari con ottimi risultati, è stata editor, attualmente è caporedattore della rivista SUQ. Unconventional Sicily e Tagesmutter (mamma di giorno). L’autrice, partendo da un’esperienza personale, propone delle riflessioni sul ruolo delle zie. “Ruolo spesso in ombra ma importante e significativo in una società dove i ruoli spesso di scambiano, si sommano e si sovrappongono”. Commenta la psicoterapeuta Barbara Buonomo. L’autrice è stata intervistata dalla giornalista Michela Italia. Dalle varie domande è venuto fuori l’amore incondizionato di zia senza figli (ancora per poco perchè in dolce attesa), le sue paure e le preoccupazioni nell’affrontare le dinamiche interne alla famiglia dove spesso la “zialità” non ha trovato la giusta collocazione.

Le letture sono state affidate alle socie della Fidapa Pina Spina Romeo, Rosalba Amara Partinico e Rita Baffo Ciccarello. Moltissime presenze in sala hanno confermato l’affetto che la città ha nei confronti della talentuosa autrice, le ultime copie del libro sono disponibili nella libreria Mondadori di Augusta.