Domani, sabato 13 gennaio alle 18:30 in via Dione, al Sikaru Beerstro verrà presentato il primo romanzo di Chiara Barzini Terremoto edito da Mondadori. Ne parlerà con l’autrice Stefano Amato. Leggerà dei brani l’attrice Nadia Spicuglia.

Eugenia è l’imprevedibile protagonista di Terremoto, primo sorprendente romanzo di Chiara Barzini. Eugenia è un’adolescente romana catapultata con la sua famiglia “che non fa mai le cose come si deve” in uno dei tanti quartieri residenziali della Los Angeles degli anni ’90. È tramite la sua voce, i suoi pensieri, i suoi occhi, capaci di fotografare tutto come un’istantanea, che prende forma il racconto di una quotidianità vissuta nella Città degli Angeli. Amore, droga, eccessi, importanti amicizie, prime infatuazioni e l’affiorare di una coscienza politica sono i passaggi personali di Eugenia e un modo intimo, differente dal solito, per narrare un periodo di svolte nazionali e internazionali importanti. Terremoto di Chiara Barzini è un libro giocato a più livelli, intenso e imperdibile.

Scritto prima in inglese e poi in italiano, questo romanzo dalla genesi unica ha conquistato innanzitutto Gerry Howard, l’editore americano di David Forster Wallace. “Meravigliosamente vibrante” è stata la recensione di Howard per questo esordio letterario.