Sono entrambe siciliane le due vincitrici della categoria “Cantanti” del Concorso Nazionale Chicco Bettinardi per nuovi talenti del jazz italiano edizione 2018. Si tratta di Manuela Ciunna, di Augusta, in provincia di Siracusa, e Roberta Sava di San Salvatore di Fitalia, in provincia di Messina. Hanno convinto e messo d’accordo tutti, la giuria di esperti e il pubblico, nel corso dell’ultima delle finali, dopo quelle per i “Solisti” e per i “Gruppi”, che si è svolta domenica 28 gennaio al Milestone di Piacenza. Con questa terza, dedicata alla sezione “Cantanti”, si sono tenute così tutte le finali di questa quindicesima edizione del concorso, organizzato dall’Associazione culturale Piacenza Jazz Club, con il sostegno decisivo della Fondazione di Piacenza e Vigevano e con il supporto di Yamaha Music Europe GmbH – Branch Italy.

La prima selezione della giuria aveva portato in finale cinque cantanti che domenica sera hanno dimostrato un ottimo livello qualitativo di preparazione, nonostante la giovane età. Ciascuno dei finalisti ha potuto esibirsi in tre brani a sua scelta, a patto che tra questi vi fosse almeno uno standard, con l’accompagnamento del Bettinardi composto da Gino Marcelli al pianoforte, Alex Carreri al contrabbasso e Luca Mezzadri alla batteria.

Le vincitrici hanno convinto la giuria con le loro interpretazioni di ballad classiche alternate a brani in cui hanno avuto modo di dimostrare la loro bravura nella tecnica e nell’improvvisazione. La valutazione dei cantanti è stata affidata a una Giuria prestigiosa presieduta dalla cantante e docente Diana Torto e formata, inoltre, da Debora Lombardo, anch’essa cantante e docente di canto, dalla giornalista di “Musica Jazz” Lorenza Cattadori, dal direttore artistico del Piacenza Jazz Fest e musicista Gianni Azzali e dal musicista e direttore di coro Andrea Zermani.

Anche il pubblico del Milestone, chiamato ad esprimere la sua preferenza sulle cantanti in gara, si è trovato d’accordo per una larga maggioranza nel premiare Roberta Sava, che ha raccolto il maggior numero di voti. Alla cantante messinese è andata così la targa del pubblico già a fine serata, in attesa di sapere quale sarà la sua posizione in graduatoria che, com’è tradizione del concorso, sarà resa nota solo in occasione del Galà di premiazione, che si terrà il 25 marzo alle ore 18.00 allo Spazio Rotative, in via Benedettine 66 a Piacenza. Alla prima classificata spetterà un premio in denaro del valore di 700 euro, un ingaggio al “Piacenza Jazz Fest 2019” e il “Premio Libertà”, alla seconda 350 euro, oltre alla segnalazione su riviste di settore per entrambe.

L’organizzazione si complimenta con tutti i finalisti di questa e delle precedenti finali per l’alto livello di preparazione dimostrato e dà l’appuntamento alla prossima edizione del Concorso le cui iscrizioni partono generalmente nel mese di giugno. Per tutte le informazioni si rimanda al sito www.piacenzajazzfest.it e alla pagina Facebook del concorso all’indirizzo www.facebook.com/concorsochiccobettinardi.