Alessandro Maiolino, vicepresidente della Consulta Comunale Giovanile di Siracusa ricorda la figura di Elio Vittorini, nel 52mo anniversario della morte. Personaggio famoso nella vita culturale del nostro Paese fu giornalista, scrittore, saggista e traduttore.

Non proviamo più soddisfazione a compiere il nostro dovere, i nostri doveri… Compierli ci è indifferente”. Con queste parole – commenta Maiolino – contenute in “Garofano Rosso”, romanzo ambientato nella nostra Siracusa,  Elio ci ricorda di compiere i nostri doveri per il bene comune. Citazione quantomai attuale ai nostri giorni. La nostra città si prepara a celebrare la ricorrenza nel migliore dei modi con numerose conferenze, letture sceniche ed una grande mostra documentaria che sarà ospitata presso l’ex convento di San Francesco in via Gargallo, promossa dall’Assessorato Comunale alla Cultura. Sono questi i personaggi che hanno dato lustro alla nostra città e che dobbiamo tenere sempre presenti nelle nostre azioni e nel progettare il futuro“.