Domenica 18 febbraio si è tenuta la manifestazione Dieci violini a villa Reimann per le Pigotte dell’Unicef, organizzata dal comitato provinciale Unicef di Siracusa e dal Consorzio universitario Archimede.

Una mattinata all’insegna della musica e della solidarietà che ha visto protagonista indiscussa la Pigottala bambola salvavita dell’Unicef, in tante originali e accattivanti versioni realizzate da sapienti mani amiche.

Hanno introdotto la manifestazione e dato il benvenuto ai numerosi intervenuti, Silvano La Rosa, presidente del Consorzio Universitario Archimede, Carmela Pace, consigliere nazionale Unicef e Giuseppina Cannizzo, presidente del comitato provinciale Unicef di Siracusa.

La musica ha fornito le note giuste alla manifestazione legando il racconto proposto con passione da Lucia Acerra, presidente provinciale di Italia Nostra e dal coordinatore del comitato Save Villa Reimann, Marcello Lo Iacono sull’importante location e sulla figura di Christiane Reimann.

Diretti dal maestro Patrizia Carta, si sono esibiti con i loro violini, in brani molto gradevoli e riscuotendo particolare successo, gli allievi del corso musicale e gli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo Giovanni Verga di Siracusa Giulia Castellino, Giada Di Rosa, Francesca Monaco, Miriam Sudano, Anita Gissara, Aurora Mangiafico, Jessica Di Clemente, Lucia Alescio, Alessandro Giudice, Christian D’Amico e Roberta Di Mauro.

Infine numerose Pigotte sono state adottate, decretando il pieno successo della manifestazione organizzata proprio in loro onore.