Si apre il 55° cartellone concertistico dell’Asam, con il Gran Galà Lirico di domenica 25 febbraio 2018 alle 18 nel Teatro comunale di Siracusa. Gli Amici della Musica, dopo il successo del Concerto di Capodanno, aprono la nuova stagione nel teatro siracusano, con 16 spettacoli in programma da febbraio a dicembre.

Per la prima di domenica prossima, il tenore Giuseppe La Rosa, il soprano Gaia Gallitto e il pianista Francesco Drago saranno gli interpreti del Gran Galà Lirico su musiche di Verdi, Gounod, Cilea, Puccini, Rossini, Mozart, Lehar, Arditi, Calì, Di Capua, De Curtis, Gastaldon.

Giuseppe La Rosa, tenore floridiano, inizia a studiare canto lirico nel 2007 all’accademia di canto “Carmelo Mollica”, seguito dal maestro Salvatore Pupillo. Frequenta poi l’istituto superiore di Studi Musicali “Vicnenzo Bellini” di Catania, studiando, successivamente con Francesca Scaini. Partecipa alle masterclass degli insegnanti Elisa Turlà, Franco Fussi e Marcello Giordani, perfezionando gli studi con quest’ultimo. Partecipa al Festival “Euromediterraneo”, esibendosi in “Norma” al Teatro Greco di Siracusa, “Carmen” e “Barbiere di Siviglia” al Teatro Antico di Taormina. Prende parte alla tournée in Cina per il Festival Internazionale di Musica di Macao, eseguendo due recite di “Faust” di Gounod. Fa parte dell’Accademia Young Artists Plus (YAP) con sede ad Augusta.

Gaia Gallitto, giovanissimo soprano siracusano, ha intrapreso lo studio del canto lirico all’età di 12 anni all’accademia di canto “Carmelo Mollica”, seguita dal maestro Salvatore Pupillo. Nel 2013 ha debuttato da solista all’Arena Maniace di Siracusa e, nello stesso anno, è stata protagonista alla seconda edizione delle Feste Archimedee, tenutesi a Ortigia. Nel 2014 si è esibita a Genova nell’auditorium “inSatura” presentata tra i “I prodigi della lirica” e nel 2015, da solista, ha cantato a Floridia al concerto di beneficenza “Pro Giuseppe Cangemi”. Nel 2016 ha intrapreso gli studi all’accademia “Yap” del maestro Marcello Giordani, debuttando poi nel personaggio di Adina dell’opera l’Elisir D’Amore e come solista al Gran Galà pro Misericordie.

Francesco Drago ha conseguito a pieni voti il diploma accademico di pianoforte e la laurea di II livello in Discipline Musicali. Ha seguito master class tenuti da Jorg Demus, Eliodoro Sollima, Andrzej Jasiński, Maria Regina Seidlhofer, Sergio Perticaroli e, per il jazz, da Franco D’Andrea. Premiato in concorsi musicali nazionali e internazionali, ha suonato da solista e camerista in Canada e per diverse associazioni musicali nazionali. Svolge il ruolo di Maestro accompagnatore del Concorso Lirico Internazionale “Voci del Mediterraneo”. Ha pubblicato diversi lavori per la collana didattica della casa editrice Neopoiesis, e per la casa editrice Greco. È titolare della cattedra di Pianoforte all’Istituto Comprensivo Statale “Columba” di Sortino.

Il Concerto è patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Siciliana, assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e dal Comune di Siracusa, assessorato Beni e Politiche Culturali, Turismo e Spettacolo.

I biglietti sono disponibili in prevendita al box office di corso Umberto I, 95, online all’indirizzo www.asam.it e nel botteghino di via Del Teatro, 1, domenica a partire dalle 16.