Innamorato del cielo. Riflessione dell’anima. Questo il titolo del libro (edito da Bonfirraro) uscito ieri, lunedì 5 marzo, nelle librerie e negli stores online, scritto da Raffaele Aprile, eclettico sacerdote di Siracusa, che verrà presentato durante le tre tappe programmate  per il prossimo 13, 17  e 20 marzo.

Innamorato del cielo. Riflessione dell’anima è un volume di preghiere, poesie e prose che diventano spunti di riflessione e meditazione; passi su cui soffermarsi e lasciarsi accarezzare dalla lettura. Spiritualità, fede e amore, ma soprattutto tanta gioia ed emozione sono i sentimenti, per nulla astratti, che Raffaele Aprile racconta nelle sue liriche.

Sono racchiusi tutti i meravigliosi momenti che ho condiviso con gli altri sul monte Senario, immerso nel creato, luogo d’ispirazione e di incontro con Dio, sentiero della semplicità e dell’apertura della mente all’ispirazione” afferma Aprile. Durante il primo incontro di martedì 13 marzo, alle 19, nel salone Baranzini del centro convegni del santuario Madonna delle Lacrime (viale Luigi Cadorna, 139), a Siracusa, oltre all’autore, interverranno la scrittrice Maria Lucia Riccioli, autrice della prefazione del libro e Mons. Giuseppe Greco, direttore della biblioteca Alagoniana.

Sabato 17 marzo, invece, l’appuntamento previsto a Francofonte, nella Chiesa di San Francesco D’assisi (via Gramsci), alle 19,30, vedrà la partecipazione, oltre all’autore, anche dell’avvocato Luigi Majorca. Durante l’ultima presentazione, che si terrà martedì 20 marzo, alle ore 18.30, a Villasmundo nella Chiesa di San Michele Arcangelo (via Vittorio Emanuele, 53) dialogherà con l’autore, la scrittrice Maria Luicia Riccioli.

Il racconto della vita di qualcuno che, in prima persona, racconta i fatti e gli avvenimenti che l’hanno fatta diventare quello che è. La scrittura rende plasticamente quanto lo stesso don Aprile scrive nella prefazione del libro “La poesia è creazione dell’anima, del cuore, dell’animo umano, che si meraviglia dinnanzi all’ambiente che lo circonda, come fa un bambino, così il poeta assume lo stesso sguardo, stupendosi di come si possa percepire la bellezza, la presenza dell’Assoluto nel creato”. Un libro denso, ricco e appassionato, di riflessione ma soprattutto colmo di gioia.

Parte del ricavato della vendita del libro sarà devoluto in beneficenza.