La casa editrice Sampognaro & Pupi, con sede a Siracusa in corso Gelone 116/C, è lieta di poter comunicare la promozione di un convegno su Elio Vittorini, figura di primo piano della letteratura italiana del ‘900.

Essendo Vittorini siracusano, si è scelta la città di Siracusa come sede del convegno internazionale, dal titolo Conversazione con Vittorini.  A relazionare sono stati chiamati studiosi europei e statunitensi e la direzione scientifica è stata affidata a Franco Zangrilli (Baruch College, New York).

Obiettivo della due giorni in programma oggi e domani, è quello di analizzare e promuovere la figura e le opere dello scrittore.

IL PROGRAMMA

8 MARZO 2018

Ore 16,00: Saluti delle autorità. Introduce la direttrice editoriale della casa editrice Sampognaro & Pupi, Daniela Tralongo, e il direttore scientifico del convegno, Franco Zangrilli (Baruch College New York).
Ore 16,30: Biagio Coco (Italia) Un romanzo sui generisIl Brigantino del Papa
Ore 16,50: István Puskás (Ungheria, direttore accademia d’Ungheria  di Roma) Riflessione su Conversazione in Sicilia
Ore 17,15: Paolino Nappi (Spagna) Uomini e no: l’interrogazione della forma
Ore 17,40: Juan Pérez Andrés (Spagna) Il Sempione: la nuova eucarestia dei poveri

9 MARZO 2018
Ore 10,00: Loredana Audibert (Italia) Il Garofano rosso: l’«impostura» diegetica
Ore 10,20: Giuseppe Varone (Italia) Le due visioni: le donne di Messina
Ore 10,40: Coffee Break
Ore 11,00: Estela  González de Sande (Spagna) Le donne in Elio Vittorini e la garibaldina
Ore 11,20: Patrizia D’Arrigo (Ungheria) Vittorini: Erica e i suoi fratelli
Ore 11,45: Salvatore Presti (Italia) Vittorini e le città del mondo
Ore 12,10 Chiusura lavori II sessione
Ore 14,00:  Eny Di Iorio (USA) “Il Politecnico” di Vittorini
Ore 15,20: María Belén Hernández González (Spagna) Elio Vittorini nell’America Latina
Ore 15,45: Fabio Pierangeli (Italia) Vittorini e l’incontaminata adolescenza
Ore 16,10: Franco Zangrilli (USA) Vittorini pirandelliano 
Ore 16,45: Saluti