Che ne sarebbe di Frida Kahlo senza quei peli, quelle sopracciglia che così a fondo hanno scosso il senso comune dell’estetica femminile, rendendo tanto iconico quanto discusso il suo viso? Sapreste riconoscere lo starman David Bowie senza il suo ciuffo a banana? Con questa provocazione, dopo il successo di Bologna, Mettiti nei miei panni! sbarca a Siracusa.

Mettiti nei miei panni! nasce dalla collaborazione tra ASAA Onlus e il fotografo Andrea Brintazzoli e mira a dare visibilità all’Alopecia Areata, perché sia riconoscibile come vera e propria patologia e non come un semplice disagio estetico.

Per la prima volta la nostra mostra raggiunge il sud Italia – ha dichiarato Alessandra Sbarra, presidente ASAA Onlus -. È un’opportunità per far conoscere l’Alopecia presentandola attraverso un abito nuovo e inusuale. L’alopecia è sinonimo di dolore ma anche di forza, carattere e capacità di giocare con l’immagine di sé“.

Un pretesto giocoso che, con ironia, spinge i visitatori a riflettere su cosa voglia dire convivere con l’assenza di capelli, ciglia e sopracciglia, ovvero tutti quei connotati fondamentali che caratterizzano e donano espressività e profondità al viso umano. Attraverso una ricostruzione artistica questi iconici personaggi, interpretati da otto soci di ASAA Onlus, affetti da Alopecia Areata Totale e Universale, il pubblico sarà portato ad avvicinarsi alla loro immagine, profondamente modificata da questa patologia.

L’inaugurazione della mostra è in programma per sabato 28 aprile 2018 alle 17 all’Ex Convento del Ritiro in via Mirabella, 31 a Siracusa. Sono previsti gli interventi di Alessandra Sbarra, presidente ASAA Onlus, della vice Francesca Fadda e di Silvia Moretta, critico d’arte e curatrice d’arte indipendente. L’esposizione, organizzata con il patrocinio del Comune di Siracusa – Assessorato ai Beni Culturali, è ospitata con la gentile collaborazione di Maria Gabriella Capizzi, responsabile del Museo Leonardo e Archimede di Siracusa, resterà aperta al mattino fino al 5 maggio dalle 11 alle 13, e fino al 4 maggio anche di pomeriggio dalle 17 alle 19.

In concomitanza con la mostra fotografica Mettiti nei miei panni!, è stata convocata nella città siciliana l’assemblea dei soci di ASAA Onlus. Appuntamento domenica 29 aprile alle 11 nella Sala del Viola Bakery, in via Roma 43 a Siracusa. All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio dell’esercizio 2017 e la presentazione dei prossimi eventi associativi. L’assemblea sarà occasione di confronto con l’intero Consiglio Nazionale dei soci e delle socie di ASAA Onlus, anche in vista del decimo compleanno dell’Associazione Sostegno Alopecia Areata Onlus che si celebrerà il prossimo 27 settembre.

ASAA Onlus riunisce le persone portatrici di Alopecia Areata, patologia attualmente poco conosciuta che si manifesta con diverse forme e con un decorso imprevedibile, da piccole chiazze glabre fino alla perdita completa dei capelli e dei peli. Incidenza e prevalenza non sono conosciute con precisione e si stima che le persone colpite siano 145 milioni in tutto il mondo. Sebbene possa manifestarsi a qualsiasi età, le persone maggiormente colpite hanno un’età compresa tra i 20 e i 40 anni. Detta anticamente “Area Celsi”, l’Alopecia è una patologia genetica e autoimmune che può avere un andamento acuto, in molti casi recidivante. Nella maggioranza dei casi si manifesta con chiazze che nel giro di alcuni mesi scompaiono spontaneamente. Esistono però dei casi più gravi che comportano la perdita dei capelli nel giro di pochissimo tempo. L’Alopecia Areata Totale si ha quando la perdita dei capelli interessa tutto il cuoio capelluto, diventa Universale quando si manifesta in tutto il corpo.