Sono stati circa trecento i biglietti venduti per il concerto di beneficenza organizzato dal Rotary Club Siracusa Monti Clìmiti. L’iniziativa, che si è svolta lo scorso 21 aprile al Teatro Comunale di Siracusa, ha avuto lo scopo di raccogliere fondi da donare alla “Rotary Foundation” per finanziare il progetto “End Polio Now”.

Ogni anno i Rotary Club di tutto il mondo dedicano una giornata alla raccolta dei fondi per la Fondazione Rotariana. La Fondazione ha lo scopo di raccogliere ed indirizzare le donazioni per la realizzazione di progetti di sviluppo e per l’eradicazione della poliomielite nel mondo.

Da quando il Rotary ed i suoi partner hanno istituito la “Global Polio Eradication Initiative”, quasi 30 anni fa, l’incidenza della polio si è abbassata di oltre il 99,9%, passando da circa 350mila casi l’anno ai soli 14 registrati nel 2017.

Tanti applausi e complimenti sono stati rivolti alla band dei “Jumpin’Up”, che ha intrattenuto gli ospiti per quasi due ore.

Il gruppo si è esibito con un repertorio musicale di alto livello artistico, comprendendo il genere swing, americano, degli anni ’40 fino a canzoni come “Volare” rivisitate in chiave jazz.

La serata, inoltre, è stata intervallata da una breve e divertente esibizione del duo comico avolese de “I falsi d’autore”.

Siamo molto contenti per l’ottima risposta di pubblico che abbiamo registrato per questa serata. Questo a significare che, ancora una volta, noi siciliani non siamo secondi a nessuno in generosità e simpatia – commenta il presidente del Club, Giovanni Vinci -. Il mio personale ringraziamento va all’amministrazione pubblica che ci ha permesso l’utilizzo dello splendido Teatro Massimo di Siracusa ed alla mia squadra che mi ha aiutato nella realizzazione di questo evento: Lia Raiata, Pasquale e Nicolò Saetta”.