A 22 anni ha già lavorato al fianco di Ernst Knam e ora sogna di lavorare con gli altri grandi chef e, perchè no, diventarlo anche lui. Ha le idee chiare Jonathan Neri, 22 anni di Priolo Gargallo che ha da poco concluso il suo percorso di studi in Alma, la scuola internazionale di cucina italiana, di Parma dove il 29 agosto dello scorso anno, dopo 4 mesi di corsi, ha iniziato lo stage nella pasticceria milanese del noto chef tedesco, che da anni vive e lavora in Italia.

Qui per altri 4 mesi ha potuto apprendere i trucchi del mestiere e mettere a punto le più importanti tecniche della pasticceria. “Conclusi questi bellissimi e intensi 8 mesi – racconta -, ho affrontato l’esame finale, come previsto dalla scuola, con valutazione positiva di 83/100. Finita quest’esperienza vorrei lavorare per grandi chef, in modo da poter crescere e migliorare sempre di più. E un domani non nascondo che vorrei aprire una pasticceria tutta mia, per mettere in pratica tutto ciò che ho appreso da questo percorso“.

Il diploma è arrivato il 19 aprile scorso, con una votazione di 83/100, dopo l’esame finale nel quale ha presentato una pieces artistica in cioccolato, e altri i dolci di sua creazione.