Un uomo, le sue radici, una carriera e un sogno che si contrappongono ai ricordi, a quel cordone ombelicale mai reciso con la propria terra d’origine.

Sono alcuni degli elementi che emergono con maggior forza dal cortometraggio Zagara e cemento tratto da un racconto di Aldo Mantineo, con protagonista Francesco Di Lorenzo per la regia di Paolo Ghezzi, prodotto dall’Associazione culturale “Materiali Vari” – che verrà proposto oggi, lunedì 4 giugno alle 18 nella sala monsignor Baranzini del centro congressi del Santuario della Madonna delle Lacrime, a Siracusa, per iniziativa del Consorzio di tutela del Limone di Siracusa Igp, partner del progetto, e dell’AICS Siracusa.

Girato in gran parte a Noto (che ha ospitato a fine aprile l’anteprima nazionale), grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale e la Film Commission netina, Zagara e cemento ha già iniziato il suo “viaggio” attraverso i principali festival e contest nazionali e internazionali portando ovunque anche l’abbagliante bellezza del paesaggio siracusano con i suoi incantevoli scorci che fanno da sfondo ad una storia che vuol fare riflettere su quanto solido e viscerale  possa essere il legame col territorio.

Sarà il presidente del Consorzio di tutela del Limone di Siracusa Igp Michele Lonzi a introdurre i lavori assieme al presidente dell’Aics Liddo Schiavo. Dopo i saluti istituzionali spazio alla proiezione e agli interventi dell’autore, del protagonista e del regista. I temi del corto saranno quindi analizzati nel dibattito che chiuderà l’incontro e che vedrà, tra gli altri, anche l’intervento del presidente del Comitato scientifico del Consorzio, Vincenzo Vacante.

Titolo: Zagara e Cemento
Durata: 13 minuti
Genere: Cortometraggio
Soggetto: Aldo Mantineo
Sceneggiatura: Francesco Di Lorenzo
Produzione: Associazione Culturale Materiali Vari
Prod.ne esecutiva: Sound Production S.r.l.
Compartecipazione alla produzione: Comune di Noto Consorzio di tutela del Limone di Siracusa IGP
Regia: Paolo Ghezzi
Interpreti: Francesco Di Lorenzo, Rosario D’Angelo, Maurizio Battista, Angela Nobile, Simone Di Lorenzo, Flavio Miceli
Direttore della fotografia: Giuseppe Migliara
Musiche originali: Alessandro Faro
Fonico: Alessandro Uccello
Trucco e Parrucco: Giulia Di Virgilio
Montaggio: Giuseppe Migliara
Foto di Scena: Gabriele Aparo
Organizzazione amministrativa: Rosalba Gurreri