Sin dalla sua costituzione il raggruppamento di cittadini e associazioni denominato Save Villa Reimann ha svolto la propria attività di volontariato vigilando sull’effettivo adempimento delle volontà testamentarie della signora Christiane Reimann.

In questi anni, ha costantemente sollecitato le diverse autorità locali competenti e gli uffici regionali e nazionali di controllo affinché intervenissero a fermare il degrado strutturale della villa, a salvaguardarne la dotazione artistica ed il parco.

Dei meccanismi burocratici messi in moto, alcuni hanno sortito effetti positivi, altri, non ancora conclusi, necessitano di ulteriori sollecitazioni.

Con l’inizio della prossima consiliatura al Comune di Siracusa, si conclude la lunga, faticosa, impegnativa ma, per certi versi, entusiasmante fase dell’operato di Save Villa Reimann che ha portato alla ribalta, anche oltre i confini nazionali, i problemi del “pianeta Reimann”.

Per ricordare insieme le circostanze e le attività passate e poter tracciare quelle future, Save Villa Reimann organizza per mercoledì 26 giugno 2018 alle 17.30 a Villa Reimann una manifestazione – incontro.

Sarà anche l’occasione per decidere sul futuro dell’Associazione Amici di Christiane Reimann a cui chiederemo di devolvere le passate quote dei soci sottoscrittori in aggiunta all’iniziativa promossa da Save Villa Reimann per il recupero della fontana crollata nel giardino esotico.

Verrà anche effettuata una proiezione sulla figura di Chistiane Reimann, sulle attività ed iniziative di Save Villa Reimann e verranno comunicate le ultime novità sui recenti incontri con l’Università di Siracusa, con i parenti di Christiane, i colloqui intercorsi con l’Istituto di Cultura Italiana di Copenaghen e le massime autorità danesi in Italia.