Si svolgerà a Portopalo il 3, 4 e 5 agosto 2018 la XIII edizione del premio nazionale di giornalismo, saggistica e letteratura Più a sud di Tunisi, kermesse culturale che nel tempo ha acquisito un prestigio sempre più elevato. Promosso dall’associazione Capo Passero, in collaborazione con l’ufficio Comunicazioni Sociali della parrocchia San Gaetano di Portopalo, il Premio metterà in evidenza, anche in questa edizione, le eccellenze in diversi campi: dal giornalismo alla saggistica, letteratura, teatro, musica, ricerca storica e sociale, spaziando dall’ambito nazionale a quello regionale e locale.

A inaugurare l’edizione 2018, il 3 agosto, sarà il monologo teatrale La guerra di Paulinuzzu Millarti, di e con Andrea Puglisi, regia di Benedetta Nicoletti. Puglisi, talentuoso attore teatrale di origine catanese, da anni si è trasferito a Roma dove ha preso parte a produzioni di grande prestigio. Il monologo, che verrà presentato a Portopalo in anteprima nazionale, rappresenta un viaggio attraverso l’intero Novecento, con protagonista il portopalese Paolo Montalto.

Il 4 agosto toccherà alle due iniziative speciali inserite nella XIII edizione. Un manipolo di giornalisti e scrittori ad altissimo tasso di qualità darà vita alla seconda edizione di Ribelli, Sognatori e Fuggitivi, reading letterario in memoria dello scrittore argentino Osvaldo Soriano (1943-1997), con musiche live curate dal pianista Salvino Strano. Interverranno i giornalisti e scrittori Darwin Pastorin, Massimiliano Castellani e Sergio Taccone, l’ex portiere di calcio (oggi medico dello sport) Lamberto Boranga e il critico letterario e scrittore Massimo Raffaeli. In programma narrazioni che abbracciano il decennio 1968-’78, tra calcio, letteratura e storia. A seguire, Via Garibaldi 59, dove tutto ebbe inizio. Indagine sul Folkstudio in parole e musica,  curato dal cantautore Ugo Mazzei – presenza fissa del Premio Più a sud di Tunisi – insieme con Ernesto Bassignano, giornalista, cantautore e conduttore radiofonico che nel 1969 divenne parte del cast fisso del Folkstudio con altri giovani cantautori, tra cui Francesco De Gregori, Giorgio Lo Cascio  Antonello Venditti. Su Radio 1 Rai, Bassignano ha condotto, dal 1999 al 2011, insieme al giornalista sportivo Ezio Luzzi, la popolare trasmissione di satira sociale intitolata Ho perso il trend.

La XIII edizione si concluderà domenica 5 agosto con la cerimonia di consegna dei Premi. Verranno assegnati anche il Premio Speciale Capo Passero per meriti sociali e due riconoscimenti Alla Carriera.