“Viglienasei Art Gallery”, vicolo al Forte Vigliena, 6, palazzo Corpaci, ospiterà venerdì 21 e sabato 22 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, l’evento  Performed Ortigia 2018.

Patrocinata dal Comune, organizzata da Enjoy onlus e da Viglianasei art Gallery in collaborazione con Lineainfinita e Aretstudio Morandi, la rassegna internazionale ha svolto un ruolo di punta nel mondo della sperimentazione artistica ed è stata ospitata in prestigiosi spazi espositivi pubblici e privati e in musei di tutto il mondo. Tra essi Halle K18 – Kassel  – Germany 1986; Atelier Ars Gallery – Beograd –Serbia 1987; Liget Gallery – Budapest – Hungary  1989; 50° Biennale di Venezia – 2003 – Huuto Gallery – Helsinky  – Finland 2004; Centro de Arte Moderno – Madrid – Spagna  2005; Zona de Arte – Buenos Aires – Argentina 2006; Pantenao Nacional – Lisboa – Portogallo 2009; Spazio Thetis – Arsenale Novissimo – Venezia 2010; Galerie 59 – Rue de Rivoli – Paris – Francia  2012; Kiscelli Museum – Budapest – Hungary – 2013; Museo Kantor – Krakow – Poland  2015; Spazio Arte ex  Chiesa San Leonardo – Fano 2016; MUVI – Museo Civico – Viadana  2017; Pieve di Urago Mella – Brescia  2018.

Il cuore di Ortigia a due passi dalla Graziella ospita uno straordinario Festival internazionale frutto della sapiente idea di Emilio Morandi, dagli anni 80 assoluto protagonista della scena artistica contemporanea italiana. Il settecentesco Palazzo Corpaci ospiterà una serie di performance di assoluto valore attraverso il codice linguistico dei corpi e dei movimenti rituali. Un appuntamento originale e d’avanguardia reso possibile dalla instancabile attività di promotrice culturale di Marilena Vita. Ortigia e Siracusa, luoghi del classico per eccellenza si aprono ai nuovi linguaggi artistici con passione e consapevolezza”: lo dichiara l’assessore alle Politiche culturali, Fabio Granata.

Per l’evento siracusano sono stati invitati artisti di Paesi diversi che da anni lavorano con la performance e che si sono distinti in campo internazionale.